BACK HOMEPAGE ARCHITETTURA PITTURA FILOSOFIA FONDAZIONE

A.3.4

immagine istituzionale della Fondazione - particolare de 'Il lavoro spirituale' opera di Vittorio Mazzucconi Fondazione
Vittorio Mazzucconi


English
Bookshop

MOSTRE 1996-1998

L'anima della pittura
Il Vello d'oro
La spirale
La donna e l'anima
L'artista invisibile

Indice delle opere:
Madonna col bambino 1978-79
Evocazione 1 "
Il bacio "
La sfinge "
Il minotauro "
L'arpia "
L'omaggio "
La nascita di Venere "
Kelly "
Il ricordo 1980-86
La ragazza di Misano "
L'anima, l'Ego e il Sé "
Eros 2 "
La vestizione "
Ellade "
La sibilla "
L'abbandono "
Smiliana "
Natività del Signore 1987-89
L'angelo della vita "
Metamorfosi "
La lucciola 1989-91
Alchemicus "
L'angelo D'Ars "
Fuga dal carcere "
Nudo "
Eros "
La sfinge "
Creazione "
Aurora 3 1991-93
L'onda "
Figura "
La creazione di Eva "
L'insostenibile leggerezza "
La potenza dell'amore 1993-96
Il giardino dell'Eden "
La nascita "
Il concepimento "
La mia donna mi lascia "
L'enigma "
Donna moderna "
Il cammino dell'anima "
I due impulsi 1996-98
Scissione "
Che sofferenza "
Anima "

CATALOGO GENERALE

1976 - 1977
1978 - 1979
1980 - 1986
1987 - 1989
1989 - 1991
1992 - 1993
1993 - 1996
1996 - 1998
1999 - 2001
2003 - 2005

Selezione flash di 100 quadri
La donna e l'anima

Opere di Vittorio Mazzucconi
dalla collezione della Fondazione

3 Febbraio - 30 Marzo 1999


Metamorfosi (part.),1989

La costante presenza dell'anima nell'ispirazione dell'artista è resa concreta, in un certo senso personificata, viva e fremente, nella donna. La donna è per Mazzucconi molto di più della modella che i pittori copiano o piuttosto copiavano nei loro quadri: è la forma che la sua stessa anima assume, in quanto egli ama questa donna. Un rapporto che è per esempio molto evidente in Creazione di Eva, in cui si intuisce che creare è sinonimo di amare. Un amore che comincia con l'eros allo stato originario, simile al fuoco, per poi purificarsi attraverso tante e dolorose prove, fino alla sublimazione. Un amore che conduce alla procreazione, ma non è questo il solo modo in cui la femminilità è materna: essa lo è anche nel senso di accompagnare e stimolare il processo della realizzazione spirituale, come la nuova nascita con cui Dio nasce in noi. E' la nostra anima che è femminile e che lo partorisce.