BACK HOMEPAGE ARCHITETTURA PITTURA FONDAZIONE

B.1.3.12.1

LUTETIA

progetti per Parigi e per la Francia
di
VITTORIO MAZZUCCONI  
J.C. Décaux
 
Neuilly 1987
Palazzo di uffici
Società J.C. Décaux  


Indice progetti LUTETIA

English


 
Con una soluzione insolita per un terreno d'angolo, invece dell'angolo smussato tipico di tutti gli incroci di Parigi, si è creata qui una piazzetta (come quella realizzata nel progetto La Citadelle) che diviene occasione per un gioco molto drammatico di rotture, riflessi, compenetrazioni di forme; mentre, al di sopra, sembra sospesa la prua di una nave. Essa guarda all'Oriente come tutte le Arche (che sono nella loro essenza dei Templi ) in tutti i progetti di Mazzucconi. L'effetto di fuori-squadra rispetto al resto della composizione esprime qui, come in altre opere, proprio l'anomalia e la solitudine di un pensiero religioso in mezzo alla casualità del mondo contemporaneo e alla superficialità di molta cultura. Il progetto è in un certo senso una sintesi delle tematiche sviluppate da Mazzucconi nei suoi lavori Parigini: il grande muro di pietra che fa pensare all'edificio della Avenue Matignon, il senso della rovina (o piuttosto della costruzione di un mondo nuovo), l'Arca, il gioco dei riflessi, in bilico fra realtà e illusione, la coesistenza fra elementi contradittori in un'armonia dinamica. Nell'insieme, è un linguaggio che esprime la fusione fra storia, modernità, avvenire, realtà e idealizzazione.