BACK HOMEPAGE ARCHITETTURA PITTURA FONDAZIONE

B.1.4.9

FLORENTIA

LA CITTÀ NASCENTE
di
VITTORIO MAZZUCCONI
La City Hall
 
Firenze 1970 - 85
 
Progetto per il nuovo Centro di Firenze


Indice LA CITTÀ NASCENTE

English
 

  


Vista del fianco della City Hall e del Duomo
°sopra: La Piazza del Mercato del Pesce, nell'800
°sotto: La Piazza della Repubblica, oggi
 
cliccare per vedere l'ingrandimento della prospettiva
(litografia disponibile anche per la vendita nel nostro Bookshop )

 

  Il Cupolone e il Campanile di Giotto hanno già cambiato due scenari. Potrebbero oggi riceverne un terzo che li metterebbe certamente molto più in valore. Lo spaccato di uno dei settori, ossia dei petali del Fiore mostra una felice assonanza fra il disegno della Cupola e quello del Fiore, poiché essi sono la stessa cosa, in due tempi diversi: quello del bocciolo ripiegato in sé di un'identità Fiorentina molto chiusa e autoreferente, e quello successivo in cui il bocciolo si schiude, aprendosi alla luce e al mondo, e nello stesso modo può donarsi Firenze. Nel disegno si vede anche l'edificio della City Hall: una parola straniera per indicare qualcosa di opposto al Palazzo della Signoria. Il nuovo centro del potere (nel suo libro "La Città Nascente", Mazzucconi propugna anche che gli studenti esecitino il potere nella gestione della città) con una base democratica e una partecipazione estesa ai giovani di tutto il mondo, dovrà quindi essere più una hall, un luogo di incontro, che un palazzo.